Via Libero Bovio - 80018 Mugnano Di Napoli (NA) - tel: 081 7100411

Istituto Parificato Paritario

Seguici su Facebook Seguici su Instagram Convenzione Amica Card

Cosa Facciamo

Scuola dell'infanzia

Organizzazione scuola dell'infanzia

Il tempo scuola si articola su 5 giorni settimanali dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 15.30, con possibilità di prolungamento o anticipo orario su richiesta delle famiglie e raggiunto il numero minimo di adesioni.
Nella scuola sono presenti 4 sezioni, di cui 1 sezione primavera.
Ad ogni sezione è assegnata una docente; in caso di necessità una terza persona affianca le insegnanti di sezione per consentire l’attuazione di lavori di gruppo, laboratori, attività specifiche.

Accoglienza alunni scuola dell'infanzia

Dal primo giorno di scuola verranno accolti i bambini già frequentanti e inseriti i bambini nuovi iscritti di 4 e 5 anni con turno antimeridiano entrata 8.30-9.00 / uscita 12.00-12.30 senza il servizio mensa.
Dal terzo giorno di scuola orario completo dalle ore 8.30 alle ore 15.20.

ACCOGLIENZA BAMBINI DI TRE ANNI
L’accoglienza dei bambini di 3 anni, particolarmente delicata, sarà graduale ed in accordo con i genitori.
Le insegnanti, infatti riuniranno le famiglie degli alunni nuovi iscritti nei primi giorni di settembre, per consegnare la scheda d’ingresso utile per la formazione delle sezioni e concordare il piano degli inserimenti.
Prima settimana: dal secondo giorno di frequenza scolastica, accoglienza di tre/quattro bambini al giorno per sezione:
Entrata 9.30 - Uscita 11.30
Seconda settimana: i bambini si potranno fermare a pranzo, uscita 14.00/14.30.
Terza settimana: i bambini potranno frequentare l’intera giornata con il riposo pomeridiano.
Le modalità e i tempi di inserimento verranno stabiliti in accordo con le famiglie nel pieno rispetto dei bisogni di ogni bambino.

Giornata Tipo

08.30 – 09.00 accoglienza bambini
09.00 – 09.30 attività di routine (registrazione delle presenze, rilevazione del tempo, aggiornamento calendario, i nostri compleanni, incarichi del giorno…)
09.30 – 11.00 attività didattiche programmate in corso d’anno
11.00 – 12.00 attività progettuali di laboratorio
12.00 – 12.30 riordino e cure igieniche
12.30 – 14.00 pranzo e gioco libero in sezione o in giardino
14.00 – 15.00 attività didattica programmata in corso d’anno (per gruppi di età omogenea)o giochi strutturati e riposo per i più piccoli
15.00 – 15.20 riordino; post-accoglienza / uscita

Le attività didattiche - progettuali - laboratoriali per la scuola dell’infanzia proposte in corso d’anno sono:

  • manipolazione con vari materiali e strumenti; pittura; racconto di storie, interazioni verbali; ritagli, collage; drammatizzazione; attività motoria specifica per età; attività musicale.

Nel pomeriggio si attuano attività specifiche per i cinque anni come:

  • biblioteca: attività dedicata alla lettura condivisa e al prestito del libro
  • inglese: avvio ai primi rudimenti della lingua inglese attraverso drammatizzazioni e canti
  • scatola azzurra: attività di manipolazione di elementi naturali per favorire molteplici esperienze, scoperte e possibilità di espressione
  • attività logico-matematica: esperienze indirizzate a sviluppare competenze di tipo logico-matematico per potenziare le capacità di ragionamento, di risoluzione dei problemi e di acquisizione di concetti specifici; e pregrafismo
  • laboratorio fonologico: attività che permettono l'acquisizione da parte dei bambini di una competenza e consapevolezza fonologica e metafonologica, tale da permettere un approccio futuro ottimale alla letto-scrittura. Vengono sviluppate l’attenzione uditiva, la fonologia globale e la fonologia analitica attraverso percorsi ludici di sensibilizzazione ai suoni delle parole, alla segmentazione sillabica, alla funzione sillabica, all’ individuazione di sillaba iniziale e finale, alla segmentazione fonemica ecc.
  • progetto educazione stradale: conoscenza di alcuni segnali stradali in particolare riferiti al bambino come pedone
Queste attività progettuali sono svolte dalle insegnanti di sezione con eventuale intervento di personale, che coadiuva il lavoro dei docenti nella realizzazioni dei singoli progetti. Sono previste anche uscite didattiche sul territorio, volte a favorire nei bambini lo sviluppo della creatività, la curiosità, l’interesse e l’apertura al nuovo.